Energia Eolica e Recessione – Opportunita’ e Rischi

0
803

Londra – Il recente collasso dei mercati finanziari ha messo sotto scrutinio la forza di molte industrie. Il settore delle energie rinnovabili, e in particolare quello dell’energia eolica, sembrava fosse uscito indenne dalla improvvisa carenza di fonti finanziarie e di debito. Tuttavia, oggi la situazione e’ cambiata e gli operatori di mercato si trovano infatti a affrontare nuove sfide e nuove opportunita’.

Su questo argomento Frost & Sullivan organizza una conferenza web dal titolo “Wind Energy and the Global Crisis – Threats, Opportunities and Strategies” (L’Energia Eolica e la Crisi Globale – Opportunita’, Rischi e Strategie) che si terra’ mercoledi’ 21 gennaio alle 16 ora italiana.

Nel corso della conferenza, l’analista di Frost & Sullivan Gouri Kumar presentera’ una sintesi dello stato attuale del settore dell’energia eolica, sottolineando rischi e opportunita’ per produttori e progettisti. Il briefing illustrera’ anche le strategie adottate dai piu’ importanti operatori e fornira’ una visione per il futuro di questo mercato oggi alle prese con la crisi.

“I costruttori e operatori di mercato piu’ piccoli e regionali potranno andare incontro a maggiori difficolta’ e costi nell’ottenimento di fondi per nuovi progetti, visto che i tempi per la costruzione di un parco eolico si aggirano attorno ai tre anni. Inoltre, i tempi di maturazione del debito e la carenza o i maggiori costi di rifinanziamento potrebbero forzare alcune societa’ alla svendita di alcuni asset”, fa notare Gouri Kumar. Questo finira’ per avere un impatto sugli alti ritmi di crescita visti negli ultimi anni.

“Allo stesso tempo, la crisi ha introdotto nuove opportunita’ per certi operatori di mercato – continua l’analista di Frost & Sullivan -. Le societa’ energetiche che hanno sostanziali liquidita’ potrebbero scegliere di finanziare i propri progetti e di non rivolgersi ai mercati finanziari. E nel caso in cui decidano di perseguire la via dei mercati finanziari, molto spesso i tassi loro offerti sono piu’ bassi di quelli offerti ad altre societa’. E se alcune societa’ sono nel mezzo di una revisione delle strategie di sviluppo e stanno mettendo un freno ai loro progetti, altre aziende sono invece impegnate ad accrescere la propria posizione nel mercato dell’energia eolica.”

Per saperne di piu’ tutti gli interessati sono invitati a partecipare alla conferenza. Per farlo basta inviare una email a Chiara Carella, Corporate Communications, all’indirizzo email chiara.carella@frost.com, indicando i vostri dati e quelli della vostra azienda.

Lascia un commento