Parte la differenziata porta a porta a Roma

0
183

“Quella della raccolta differenziata è un’iniziativa straordinaria che merita il plauso della comunità, ma non bisogna creare difficoltà oggettive”. Questo è stato il commento di Roberto Soldà, vicepresidente dell’Italia dei Diritti, riguardo alla partenza della raccolta dei rifiuti porta a porta in 9 rioni della città di Roma, per incentivare la diversificazione dei materiali. L’Ama, l’azienda che porta avanti l’iniziativa, sta conducendo in questi giorni una massiccia informazione attraverso lettere e volantini e verranno coinvolte più di 100.000 persone. I cittadini verranno muniti di appositi bidoncini e nei condomini saranno individuate delle zone di raccolta, che verranno evacuate in giorni prestabiliti.

“L’importante – ha continuato l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – è che tutto il sistema venga organizzato e strutturato in modo efficiente. Infatti le zone coinvolte in questa prima trance sono tutte al centro storico che è caratterizzato da piccoli appartamenti; quindi un possibile problema potrebbe essere quello dell’accumularsi del materiale di scarto in casa o nelle zone preposte, e i turni prestabiliti potrebbero risultare troppo distanti tra loro. Mi auguro comunque, conclude Soldà, che questo progetto venga allargato al più presto possibile al resto della città”.

Lascia un commento