Maltempo: morti e distruzione

L'Italia flagellata da pioggia, vento e mareggiate

0
67

Londra – Morti e distruzione in Italia a casa del maltempo. Dopo il nordest che ha visto l’abbattimento di circa 10 milioni di alberi e la Liguria flagellata dalla mareggiata, dove anche oggi resta allerta arancione per il maltempo, è stata stanotte la Sicilia, nelle ultime ore, a essere colpita da intensissime piogge.

Nel Palermitano e nell’Agrigentino hanno esondato i corsi d’acqua e il bilancio è pesantissimo: 12 le persone che hanno perso la vita ed un disperso.

La tragedia che ha colpito nel Palermitano ha causato nove vittime, tra queste due bambini di uno e tre anni che si trovavano in una villa situata al confine dei comuni di Altavilla Milicia e Casteldaccia, non distante dall’autostrada Palermo-Catania.

L’edificio è stato letteralmente sommerso dall’acqua del fiume Milicia, che ingrossato dalle piogge cadute ieri è uscito dagli argini.