Chrysler: accordo con Fiat

0
238

cfLa Chrysler conferma le voci circolate nei giorni scorsi su un accordo preliminare non vincolante con Fiat.
L’accordo sarà completato, dopo essere stato sottoposto alle previste approvazioni, entro il mese di aprile e prevede che il gruppo torinese abbia accesso alle piattaforme di prodotto e alle fabbriche della Chrysler in Nord America e che la casa Usa assisterà Fiat nello sbarco della 500 e del marchio Alfa Romeo sul mercato americano.
Con questo accordo – dice la Chrysler – la casa americana avrà inoltre accesso alle piattaforme di prodotto Fiat e sarà supportata dalla casa torinese nella distribuzione in importanti mercati dove Fiat è presente. Inoltre, Fiat darà il proprio supporto a Chrysler nell’ambito del Viability Plan con il ministero del Tesoro americano.