Sanremo, chiesta indagine sul televoto

0
190

La Federazione Industria Musica Italia (Fimi) chiede indagini della Guardia di Finanza per accertare che sul televoto al Festival di Sanremo non ci siano dubbi o sospetti, e chiede alla Rai di sospendere questa procedura di votazione in attesa dei chiarimenti. “Ritengo – ha detto Enzo Mazza, presidente della Fimi – che la questione del televoto effettuato tramite call center in un evento come il Festival di Sanremo, al quale come e’ noto sono poi collegate anche delle scommesse, possa avere una valenza penale e sconvolga il meccanismo della gara”.
“Ci auguriamo – ha concluso Mazza – che la Guardia di Finanza possa svolgere un’indagine sugli episodi evidenziati anche su ‘Striscia la Notizia’, e forse la Rai, in attesa di chiarimenti, dovrebbe sospendere la modalita’ del televoto”.

Lascia un commento