Ronde, saranno pagate anche dai privati

0
198

I privati possono pagare i ‘volontari per la sicurezza’.
Il decreto legge sulle ronde, in vigore da domani e pubblicato proprio oggi sulla Gazzetta Ufficiale, stabilisce infatti che i sindaci potranno avvalersi “della collaborazione di associazioni tra cittadini non armati” al fine di “segnalare” eventi che possano nuocere alla sicurezza. Le associazioni dovranno essere iscritte in un apposito elenco tenuto dal Prefetto.
Il sindaco dovra’ avvalersi in via prioritaria delle associazioni composte da personale delle forze dell’ordine in congedo. Le associazioni, diverse da quelle composte da personale delle forze dell’ordine in congedo, “sono iscritte negli elenchi solo se non siano destinatarie, a nessun titolo, di risorse economiche a carico della finanza pubblica”.

Lascia un commento