Immigrazione, non sa leggere l’italiano e il sindaco gli nega la cittadinanza

0
375

E’ accaduto a Caravaggio che un egiziano di 36 anni sposato con una bergamasca, non sa leggere l’italiano ed il sindaco Prevedini gli nega la cittadinanza.
Ieri l’uomo si era recato in comune per giurare fedeltà alla Costituzione italiana e quando il primo cittadino, Giuseppe Prevedini, gli ha consegnato la formula, ha ammesso di non saper leggere l’italiano.

Articolo precedenteCrisi, Bce: “Forte rallentamento economia, graduale ripresa nel 2010”
Prossimo articoloToscani nel mondo, gemellaggio Chiusi e Zambia

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here