Pirati a Napoli, in tre rapinano imprenditore

0
240

Pirati a Napoli, al largo di Posillipo. La rapina è stata messa a segno ieri sera, tra le 20 e le 21, da tre persone che, a bordo di un gommone, hanno aggredito un imprenditore ed un suo dipendente col quale si trovava su un’imbarcazione di 13 metri ferma nello specchio d’acqua antistante palazzo Donn’Anna.
Le tecniche di pirateria adottate per l’ingaggio sono le classiche: armati di mitraglietta e pistola, hanno speronato col gommone l’imbarcazione e poi, una volta preso possesso dell’imbarcazione, hanno rapinato i due uomini dei rispettivi orologi, un Rolex e un Sector, della carta di credito, contanti per 1300 euro, un anello d’oro e cellulari.
Infine hanno dotato di giubbotti di salvataggio le due vittime della rapina costringendole a buttarsi a mare e impadronendosi della barca a bordo della quale hanno fatto perdere le tracce

Lascia un commento