Sicerezza, Consap: “La sicurezzadeve essere un preciso compito solo delle Forze di Polizia”

0
219

Dalla Consap riceviamo e pubblichiamo.
auto-polizia-1_398
“Gli scontri avvenuti a Massa, con l’intervento della Polizia – alcuni poliziotti feriti- riportano in primo piano la questione Ronde – nere – verdi – gialle – rosse – sono il frutto della politica del Governo , difatti in Ministro dell’interno ha alimentato il clima possibilista sulle ronde per poi chiarire : «…si impedisce le ronde fai da te , infatti che sia il sindaco a decidere di avvalersi delle associazioni di volontari; queste ultime devono essere inoltre iscritte in un registro e passare al vaglio del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza. Tutto il resto è folklore o strumentalizzazione politica»

I segretari provinciali Incoronato e Russo esprimono invece «forti perplessità, più volte dichiarate, per ciò che concerne le ronde, perplessità che derivano dalla consapevolezza di non poter far fronte all’aumento di lavoro che si determinerà per le forze dell’ordine, già con un organico di circa 25.000 unità in meno a causa della mancanza di risorse economiche, di mezzi e soprattutto di uomini».

Nella vicenda di Massa il, paradosso è che per sedare questi scontri sono intervenute le forze di Polizia – con poliziotti feriti – di conseguenza sottratte ai propri compiti, per i due segretari Consap, «le ronde produrranno un aumento delle chiamate ai numeri di emergenza, non sempre giustificabili, a cui vista la penuria di organico si risponderà con notevolissime difficoltà.

La sicurezza, dove bisognerebbe investire e non tagliare, non deve essere strumentalizzata, ma soprattutto – dichiarano i Segretari Provinciali Giulio Incoronato e Francesco Paolo Russo – “deve essere un preciso compito solo delle Forze di Polizia” .-

Lascia un commento