Serata finale del concorso musicale “Note Scordate”

0
480

Straordinario successo per la serata finale del concorso musicale “Note Scordate” che si è tenuta a Roma sabato scorso. Oltre 900 persone hanno seguite le tre ore di concerto in cui i 20 finalisti hanno presentato le loro canzoni, intervallate da momenti di spettacolo ed intrattenimento, grazie anche al contributo di grandi artisti che hanno supportato questa importante iniziativa promossa da ANMIL e INAIL.
Il vincitore di “Note Scordate” è Domenico Imperato che con il brano “Mia madre era un’operaia” è riuscito a conquistare il consenso della prestigiosa Giuria della competizione. Una decisione molto difficile per i Giurati che nella splendida cornice dell’Auditorium del Massimo, scelto per il concerto finale del concorso, hanno riascoltato dal vivo i brani finalisti dedicati al mondo delle donne e degli infortuni sul lavoro al femminile. Il secondo premio è andato ad una donna, Patrizia Cirulli, che ha presentato la canzone “Una rosa bianca”, mentre il terzo posto è stato conquistato con un ex-equo da Cirino Romano con “Lei” e da Enrico Ballardini con “Margherita Bradamante”. Il premio per il miglior testo è stato assegnato al brano “Prova a chiudere gli occhi” presentato da Riccardo Silvestri, mentre quello per la miglior interpretazione è andato al gruppo Capatosta, interpreti del testo “Già visto già sentito”. Gli utenti della rete, che hanno avuto modo di ascoltare e votare tutti e 20 i brani sul portale dell’ANMIL fino al 3 marzo scorso, hanno invece decretato il vincitore del premio del Pubblico Web, che è stato Joe Petrosino con la canzone “Mena”.
La straordinaria serata si è aperta con l’esibizione di una dei membri della Giuria, la cantautrice Mariella Nava che ha interpretato “Stasera torno prima”, il brano donato all’ANMIL e dedicato al delicato tema delle morti bianche. Il presentatore della serata, il giornalista Mimmo Liquoro, ha poi introdotto i 20 brani intervallati da momenti di grande spettacolo ed intrattenimento. Balletti, coreografie e contributi video hanno animato la serata, grazie al prezioso contributo di grandi nomi come il maestro Enrico Pieranunzi (anche membro della Giuria), il comico Max Paiella, le attrici Lucia Valenti e Lucia Poli, l’artista Heron Borelli insieme al “Gruppo di Danza Messafuoco performers”.

Alcuni estratti della serata saranno mandati in onda dal canale Rainews24 in occasione della Festa della Donna, lunedì 8 marzo alle 21.30, e prossimamente anche dall’emittente RomaUno.

“Note Scordate” rappresenta un grande successo per ANMIL e INAIL. Queste venti canzoni di grande livello dedicate alle donne che lavoro hanno voluto rendere omaggio e merito al ruolo delle donne in ambito sociale e familiare ma soprattutto richiamare l’attenzione sulle lavoratrici, sulla sicurezza e la prevenzione degli incidenti lavorativi e sulla condizione della donna all’indomani di un infortunio sul lavoro.
La Direzione Artistica del Concorso è stata curata da Piero Pintucci, mentre la valente Giuria, punta di forza del Concorso, è composta da: la Senatrice Ombretta Colli, anche Vice Presidente della Commissione Parlamentare per le morti bianche del Senato, la cantautrice Mariella Nava, il direttore d’orchestra Silvia Massarelli, il compositore Piero Pintucci, il musicista Enrico Pieranunzi, Tosca, Massimo Bubbola, Simone Cristicchi e Riccardo Sinigallia.

Tornando al concorso, le canzoni finaliste saranno inserite in un CD che ANMIL e INAIL distribuiranno gratuitamente. I brani potranno essere scaricati anche dal portale ANMIL su iTunes affinché la musica e l’illimitata potenzialità di divulgazione del mondo web diano potere e valore a questo difficile tema. Ma per dare visibilità e merito a tutti i concorrenti che hanno voluto contribuire a richiamare l’attenzione su questa causa, l’ANMIL e l’INAIL divulgheranno le canzoni attraverso i propri canali e le sedi capillarmente sparse sul territorio.

Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito www.anmil.it oppure telefonare all’organizzazione del Concorso ANMIL: 06.54196208/1.
Marinella de Maffutiis – Resp. Ufficio Stampa ANMIL
06.54196205 – 335.6870875

Resp. Ufficio Stampa INAIL Giuliana Ledovi
06.54872533 – 335.7309884

Lascia un commento