Consap: “A Varese faremo sentire noi l’Inno d’Italia”

0
270

La Consap, confederazione sindacale autonoma di polizia, giudica “l’assenza dei leghisti alla festa del 2 Giugno a Roma un fatto assolutamente grave”, ma ritiene “ancora piu’ grave il fatto che alla cerimonia di celebrazione svoltasi nel parco di Villa Recalcati a Varese, dove ha presenziato il ministro dell’Interno Roberto Maroni, non e’ stato suonato l’Inno di Mameli”.

Annuncia la Consap: “A Varese faremo sentire noi l’Inno d’Italia, il prossimo 10 giugno, nel corso della programmata manifestazione a piazza della Liberta’ per contestare il blocco dei nostri contratti, degli stipendi e la nefasta previsione che al personale di ogni ruolo e qualifica, che sara’ promosso nel triennio 2011-2013, non verra’ corrisposto il relativo aumento di stipendio dovuto alla maggiore responsabilita’ che si assume con la promozione. Una previsione assurda, contenuta nel decreto legge sulla manovra finanziaria, che rischia di distruggere l’organizzazione e il funzionamento di tutte le forze di polizia”.

Lascia un commento