Piano nazionale di contrasto alla criminalita’ cinese

0
157

Maroni annuncia un piano nazionale di contrasto alla criminalita’ cinese, che ha assunto ‘dimensioni rilevanti’.
‘Le difficoltà – spiega il ministro dell’Interno – consistono nel fatto che non abbiamo ancora un accordo di riammissione con la Cina per i clandestini perche’ il governo cinese si e’ rifiutato di sottoscriverlo’. Il problema e’ importante e non puo’ essere lasciato alle iniziative locali. I sindaci non possono essere lasciati soli’.

Lascia un commento