Inchiesta sull’area industriale di Sesto San Giovanni, indagato Filippo Penati

0
545

Milano – Il vicepresidente del Consiglio regionale lombardo, Filippo Penati, è indagato dalla procura di Monza per corruzione, concussione e finanziamento illecito ai partiti. Penati, esponente del Pd ed ex presidente della Provincia di Milano, è coinvolto nell’inchiesta su presunti illeciti commessi nella gestione dell’ex area Falck di Sesto San Giovanni.

Le indagini, nate da quelle sulle irregolarità nelle bonifiche del quartiere milanese di Santa Giulia, sono affidate al pm Walter Mapelli. L’ipotesi accusatoria è che siano state corrisposte o promesse somme di denaro per favorire il rilascio di alcune concessioni. In queste ore gli uomini della Guardia di Finanza di Milano stanno effettuando diverse perquisizioni in abitazioni private, sedi di società ed alcuni uffici del Comune di Sesto San Giovanni.

Lascia un commento