Eco&Eco. “Verso Rio 2012, scenari e prospettive della green economy”

0
539

A Torino il mondo economico e finanziario incontra la società civile e la ricerca. Il 3 novembre 2011 alle ore 9 presso l’Environment Park la conferenza “Eco&Eco. Verso Rio 2012, scenari e prospettive della green economy”.

La conferenza – realizzata con il contributo della Camera di Commercio di Torino e con i patrocini del Ministero dell’Ambiente della Regione Piemonte, della Provincia di Torino e della Città di Torino – si inserisce nel percorso preparatorio del summit mondiale delle Nazioni Unite del 2012 (Earth Summit Rio+20) che si occuperà di green economy nel contesto della lotta alla povertà e della definizione di un quadro istituzionale per uno sviluppo sostenibile.

I temi. Sono quattro le tavole rotonde previste: Innovazione e ricerca; Formazione e mercato del lavoro; Policy e strumenti finanziari; Policy e governance. Quattro momenti di discussione e
approfondimento che vedono confrontarsi esperti del mondo accademico, politico e imprenditoriale.

Side event. A margine della giornata, in collaborazione con Centro Studi Sereno Regis – Ecoistituto del Piemonte, la presentazione di “FUTURO SOSTENIBILE. Le risposte eco-sociali alle crisi in
Europa”, Wuppertal Institut (Edizioni Ambiente). Sarà presente Marco Morosini, curatore dell’edizione italiana e docente del Politecnico di Zurigo.

Il target. Eco&Eco è l’occasione per “avvicinarsi” ai temi che saranno dibattuti a Rio, ricevere informazioni da rappresentanti delle istituzioni internazionali, da esperti e da operatori economici.
Partendo da uno sguardo sulla situazione internazionale dell’economia verde si passerà ad esaminare la situazione in Italia e in Piemonte sia in termini di offerta attuale che di potenzialità future. È dedicata a imprenditori e manager, artigiani, professionisti, sindacati, amministratori pubblici, docenti e studenti universitari, insegnanti e studenti delle scuole superiori.

I partner. La conferenza è organizzata da Istituto per l’Ambiente Scholé Futuro onlus e rivista “.eco, l’educazione sostenibile”, con la partecipazione di Environment Park; Confartigianato; IRIS
(Università di Torino); AGROINNOVA (Università di Torino); Istituto Superiore Mario Boella; SiTI – Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l’Innovazione; Associazione Nazionale dei Comuni
Italiani – Associazione Regionale del Piemonte; Fondazione Aurelio Peccei, sezione italiana del Club di Roma (Roma); Fondazione Sodalitas (Milano); IRES Piemonte (Istituto ricerca economico sociale); Cattedra Unesco Università di Torino; Centro Studi Sereno Regis.

La location. Eco&Eco si svolge presso il Centro Congressi di Environment Park. Ricavato all’interno della struttura di ferro di un ex capannone Teksid, è realizzato secondo i principi della
bioedilizia. La struttura è caratterizzata da un giardino interno che sfocia nel nascente Parco Dora, 400.000mq di estensione, nuovo polmone verde dell’intera città.

Per info e iscrizioni (ingresso libero):

Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro ONLUS
http://www.educazionesostenibile.it