La Lega dei Socialisti aderisce alla manifestazione mondiale del 15 ottobre “United for global change”

0
141

a Lega dei Socialisti aderisce alla manifestazione mondiale del 15 ottobre “United for global change”. La Lega ha anche partecipato, con una sua delegazione, alla riunione preparatoria dell’evento del “coordinamento 15 ottobre”.
Gli aderenti alla Lega dei socialisti, provenienti da tutto il territorio nazionale, convergeranno nella manifestazione romana “Peoples of Europe, rise up!”.

Condividendo sia le motivazioni che le finalità della protesta, la Lega esprime la sua contrarietà ad un ordine mondiale che, come già diceva Rosa Luxemburg, riduce “a schiavi salariati la popolazione lavoratrice di tutte le zone della terra”, ed “a capitale tutte le ricchezze della terra”. Riteniamo, inoltre, che l’Europa debba essere luogo di diritti, cittadinanza, e solidarietà e non solo una grande ed onnipotente banca.

Crediamo che sia doveroso bloccare quella che sembrava la gloriosa marcia del capitalismo e che, invece, si va sempre di più trasformando nella marcia funebre delle genti d’Italia, d’Europa e del mondo intero. Il bivio che si pone di fronte a noi è tra il percorrere ancora la barbarie del capitale, che oramai ha calato ogni maschera, o la via del socialismo.
Noi percorreremo quest’ultima.

Per questi motivi saremo parte integrante delle manifestazioni del 15 ottobre, scendendo in piazza, a Roma, con la nostra idealità, la nostra tradizione socialista, sorretti dai nostri valori di libertà e giustizia sociale.