Rabbia in Lunigiana

0
160

 Tra le rovine dell’alluvione ad Aulla il sentire della gente è cambiato. A scatenare la rabbia è la consapevolezza che i danni sono enormi e che forse tutto poteva essere prevenuto. La tensione esplode contro il sindaco Simoncini, contro il presidente della Regione Rossi, contro il corteo di auto al seguito del ministro Matteoli.

Lascia un commento