Rabbia in Lunigiana

0
149

 Tra le rovine dell’alluvione ad Aulla il sentire della gente è cambiato. A scatenare la rabbia è la consapevolezza che i danni sono enormi e che forse tutto poteva essere prevenuto. La tensione esplode contro il sindaco Simoncini, contro il presidente della Regione Rossi, contro il corteo di auto al seguito del ministro Matteoli.