Gli uomini con la barba piacciono a 8 donne su 10

0
388

Basta maschi acqua e sapone, con il volto liscio e dall’aspetto a volte bambinesco.

Oggi il 78,5% delle donne italiane preferisce l’uomo con la barba, sinonimo di forza e virilità. Folta, appena accennata, stilizzata o ridotta ai minimi termini sotto forma di pizzo, la barba ha fatto quest’anno il suo ritorno sui volti dei maggiori sex symbol internazionali, soprattutto tra quelli emergenti. Ritenuti più mascolini (61%) e intraprendenti (47%) rispetto alla categoria dei rasati, gli uomini con la barba raccolgono innumerevoli consensi dal pubblico femminile.

Lo sanno bene a Hollywood, dove sono sempre di più gli attori che ultimamente hanno abbandonato lo stile imberbe, come Brad Pitt e Johnny Depp. Una tendenza esportata dai guru internazionali dell’immagine e arrivata anche in Italia, dove attori, sportivi, cantanti e testimonial pubblicitari conquistano il pubblico grazie alla loro barba incolta.

I più desiderati dal gentil sesso?
Barba, fascino da rivoluzionario e bellezza esotica sono le caratteristiche che accomunano i primi tre sex symbol preferiti dalle donne: Bruno Gabrerizo (66%) batte George Clooney (37%), Colin Branca (57%) meglio di Leonardo di Caprio (54%), Raoul Bova (62%) è preferito ad Alessandro Gassman (43%).Le donne decretano il nuovo sex symbol, il quale deve essere tenebroso, bello e impossibile, ma soprattutto deve avere la barba incolta.

Sfatato, inoltre, il luogo comune che vede solo gli uomini sopra i 40 anni piacere con la barba sul viso; sono spesso i personaggi emergenti del piccolo e grande schermo, infatti, a conquistare al gentil sesso mantenendo la peluria sul volto. Un trend internazionale confermato da un recente studio effettuato della Northumbria University di Newcastle su un campione di donne tra i 18 e i 44 anni.

Secondo i ricercatori, sarebbe proprio la peluria del volto ad attrarre di più il genere femminile, attraverso un meccanismo inconscio rivelatore di maturità sessuale.

www.foundcomunicazione.com

Lascia un commento