Brescia, agricoltore blocca la Tav

0
146

Un agricoltore di Caravaggio ha fermato le ruspe del consorzio Cepav 2, incaricato della costruzione della tratta della Tav che attraversa la pianura begamasca fra Treviglio e Brescia.

Gli escavatori stavano per mettersi al lavoro a ridosso del suo boschetto di 268 noci nel territorio di Fornovo San Giovanni, ma l’agricoltore è riuscito a fermarli perchè vuole un risarcimento di 2.000 euro a pianta e non i 155 offerti dalla Cepav.

Intanto ha bloccato i lavori.

Lascia un commento