“Alla ricerca della Divinità incontaminata” by Martyna Smith

0
819
Martyna Smith

“Alla ricerca della Divinità incontaminata”

Vi confido ke non ho mai trovato diamanti nel letame.
Fui strega zittella e bisbetica,
apparivo quasi un’eretika

dikiaratamente concessa.

Mi ridussi in solitudine,
mi ci stabilii fino a piantarvici radici,
xkè in qualcuno ho sempre cercato sia la bellezza esteriore ke quella interiore,
ma non esiste il connubio perfetto.

La divinità in un corpo palpitante.

L’ ardua spedizione mi ha ridotta ad uno straccio.
Pretendo molto
ed ottengo poco da quei comuni mortali,
passeggeri impotenti dei vari secoli.

Martyna Smith

Articolo precedenteSpiare e perquisire il dipendente si può. E’ lecita anche la perquisizione corporale del lavoratore sospetto infedele ma non invece quella sulla sua auto o nella sua abitazione
Prossimo articoloAll’ Emilia serve una proroga nel pagamento delle tasse, il commento della Cinti

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here