Un lettore fotografa l’Italia politca e sociale di oggi

0
242

Londra – Da paolo Dini riceviamo e pubblichiamo

Con i Colleghi,(noi con 1100/1200 euro al mese, dopo anni e lauree e aggiornamenti e corsi…) abbiamo scritto ai giornali, ma non ci hanno pubblicato!!!!!!!
Chissà mai perchè?
Si sa nessuno accetta più questa Politica, queste persone che vogliono A TUTTI I COSTI il Potere e tuttti i favori che ricevono loro e le loro famiglie.
Per chi di noi c’è l’occasione di andare spesso all’estero per motivi di lavoro, c’è l’avvilimento di vedere le differenze e di sentirsi sempre criticati (non proprio solo per Berlusconi!!).

Ed hanno ragione.

Ma è normale avere 30 partiti e movimenti?

E’ normale pagare la Rai per vedere liti continue tra Politici e,ammettiamolo con sincerità,soprattutto dai rappresentanti della Sinistra?

Quante cose i cittadini non sanno dei loro Amministratori politici nelle varie città?
Bene,ognuno di noi ha fatto delle piccole inchieste tra conoscenti e amici ,anche occupanti posti in Comuni,Asl,Regioni e non c’è che da SCHIFARSI.

C’è una rabbia infinita:alcuni fanno le colombe candide contro altri, ma, prove alla mano, ma ben nascoste,ci sono cose molto gravi e chi non appartiene a nessuno schieramento,può parlare.
E’ falso dire che la crisi è stata provocata da questi ultimi anni: sono molti,molti di più e con governi diversi. Cerchiamo di ricordare e dire a chi l’ha vissuti.

Chi sa, per esempio, che “il grande governo Prodi” ha SVENDUTO l’Ilva, a Piombino al privato Lucchini, letteralmente, e ha mandato in prepensionamento a 50 anni, 3000 dipendenti in tutta Italia, in cambio di 30 milioni?

MAI visti, neppure un centesimo.
E nessun giornale ne ha parlato, altro che Fiom ecc. e molti lavoratori di loro sono finiti male.

Chi conosce tutti gli inghippi avvenuti,da tempo memorabile,delle Asl o degli Ospedali,dove i grandi Dirigenti (messi dalla Politica di un certo schieramento) hanno sempre avuto stipendi da favola e inventandosi “obiettivi” da raggiungere (mai raggiunti) hanno intascato altri grandi somme?

Chi sa,per esempio,dei grandi pasticci del Comune di Genova,ridotto ai limiti,quasi da commissariamento,che ha intrallazzi con le Banche,che ha bloccato investimenti in città di chi li proponeva e,quidi lavor,facendo fuggire dalla città più di 100 grandi Aziende? Ma poi,organizza grande festa,con ricevimento e adobbi,per gli 80 anni di Villaggio (certo è uno di loro ) o di qualcun altro…….e offre danaro a gente “del giro” per costruire spazio di Club? e tante,tante altre cose. E poi mancano soldi per le cose urgenti.

E la famosa legge Bersani sulla Liberalizzazione, che ha creato distruzione di lavoro,favorendo gente senza scrupoli?

E perchè non si parla dei costi per gli stranieri,che sono aiutati in Tutto,anche se non lo meritano (eccetto qualcuno) e ne approffittano a scapito di noi italiani che dobbiamo pagare tutto,tutto.Ci sono italiani senza casa,ma a loro si dà,hanno aiuti,sono privilegiati negli ospedali,nel lavoro ecc.

Abbiamo e tutti ne conosciamo,famiglie dove l’uomo lavora, nelle case a 1200 al mese,e le moglii in nero a stessa cifra,più o meno. Ma i loro soldi non si impiegano in Italia. In un Centro da loro frequentato,ci dicevano che vengono in Italia,perchè fanno quello che vogliono. Non è così all’estero e intanto chi di noi cerca un lavoro,trova loro al nostro
posto:nelle case,nei centri medici,in tante strutture ecc. Ma è morale? Lo Stato pensa prima a loro (tra cui ci sono tanti scappati dalle galere con documenti falsi) e niente a noi
Noi ci sentiamo SCHIAVI :solo pagare,per tutti e per i vizi dei politici.

Ci sono fiumi di cose,tutte dimostrabili,da scrivere,ma troppa rabbia.
Per chi ha preso l’incarico di scrivere,che NON appartiene a nessuno schieramento,ma ha conservato l’obiettività ,è disgustoso vedere uno schieramento continuare a inveire control’altro ritenendosi puliti e virtuosi e usando Rai 3,Rai 2,la 7 ecc.per quei falsi incontri politici.

Scusate.
Paolo Dini

Lascia un commento