Cristalbra il reggiseno che elimina i disagi postoperatori al seno ideato e creato da Carla Pitarelli

0
802

Il "Cristalbra" reggiseno post-operatorio
Il “Cristalbra” reggiseno post-operatorio
Londra – San Bernardo disse una volta che “Dopo il cibo e la bevanda affinché il malato guarisca completamente, bisogna accordargli la tranquillità e il sonno, cioè il gusto della contemplazione

Questa citazione calza perfettamente per Carla Pitarelli.
I lettori di Italynews l’hanno già conosciuta con l’articolo che scrivemmo nel luglio dello scorso anno.

E dal quei giorni di tempo ne è passato molto.

La mente creativa, la sua forza interiore, il suo coraggio nell’affrontare le sfide più difficili ed importanti della vita hanno consentito a Carla Pitarelli di realizzare il “Cristalbra

Lo ha realizzato per lei e per tutte le donne che come lei si sono opposte al male del secolo. E come lei si sono opposte tre volte. E per tre volte hanno vinto.

Cristalbra è stato presentato nel corso della trasmissione “Uno Mattina” della Rai
, brevettato e consigliati da chirurghi del settore: il Chirurgo oncologo Oreste Claudio Bonomo, il Professore oncologo Mariano Bizzarri, il chirurgo plastico Valerio Pagliuca

Vediamo cosa è “Cristalbra

Cristalbra è il primo reggiseno-bustino-bendaggio ideato da una paziente operata al seno.

Carla Pitarelli infatti è la paziente e designer che ha riscontrato, oltre ai disagi del caso, anche l’impossibilità di trovare in commercio un indumento adeguato che assicurasse un reale confort e eliminasse tutti i problemi post operatori.

Su un suggerimento del chirurgo, ha studiato un prodotto da indossare subito dopo l’intervento direttamente in sala operatoria, per evitare il tradizionale bendaggio consistente in fasce e cerotti fastidiosi, eseguito per contenere le parti operate.

Cristalbra accompagna la paziente durante tutto il periodo delle cure fino alla guarigione, aiutando l’assorbimento di gonfiori, ematomi e facendo ben aderire le parti traumatizzate dall’intervento e le necessarie rimodellazioni, con una fasciatura morbida, traspirante e compatta.

"Cristalbra" la struttura del reggiseno
“Cristalbra” la struttura del reggiseno
Cristalbra elimina gli arrossamenti, le irritazioni ed il prurito dovuti alla colla e alla non traspirazione dei cerotti.

Favorisce il rapido assorbimento dei gonfiori e degli ematomi dovuti alla manipolazione chirurgica e si possono compiere movimenti proteggendo i tessuti toracici e le mammelle al fine di evitare strappi e versamenti di liquidi.

Cristalbra consente, per la sua particolare struttura brevettata, di adeguare la sua coppa elastica, ad ogni forma di seno per poi adattarsi ad ogni tipo di torace, sia molto largo che molto stretto. Per questo motivo la scelta della misura si basa su quella della coppa che viene fornita in 7 taglie.

Carla, perché hai creato Cristalbra?
Perchè non c’è molta informazione sul periodo postoperatorio. Innanzitutto la donna ha paura dell’intervento chirurgico, anche avendo piena fiducia del proprio medico. In caso di chirurgia estetica la paura è circoscritta, in caso di cancro la paura è molto forte. Bisogna affrontarla e combatterla in ogni modo con tutti i mezzi a nostra disposizione, per vincerla e guarire.

Durante tutto il periodo postoperatorio, – ha proseguito Carla Pitarelli – il nostro corpo e la nostra mente, la nostra anima, sono uniti e concentrati su un unico obiettivo. “la guarigione”. Questo è un momento molto delicato per la donna che modificando il seno, modifica in qualche modo un aspetto della propria intima natura femminile.”

Quindi Cristalbra è nato da questo momento?

Certo. Dopo aver avuto la mia esperienza come malata, ho pernsato che almeno si doveva far qualcosa per evitare il dolore fisico, che ho provato e trovato superfluo.
Ci sono riuscita. Indossare il reggiseno Cristalbra correttamente serve proprio per evitare i dolori dovuti agli edemi, ai gonfiori.
I seni, in quanto mobili devono essere abbracciati e contenuti durante tutto questo periodo che può variare da una settimana ad un mese
.”

Sul sito web di Cristabra hai scritto che questo reggiseno cambia la vita. Perché?
Perché cambia il decorso postoperatorio e non soffrendo dolori o disagi fisici almeno si è già fatto un grande passo. Credo inoltre che se non si soffre fisicamente, si è più forti per affrontare anche psicologicamente la guarigione.”

Da qualche giorno le donne che hanno subito un intervento chirurgico al seno potranno acquistare ed usare Cristalbra cliccando sul sito web www.cristalbra.com dedicato alla creazione di Carla Pitarelli.

Intanto Carla Pitarelli è a Londrà perché nei prossimi giorni con la collaborazione dell’importantissima galleria d’arte londinese, Debut Contemporary, sarà esposta a Londra una sua opera: “Life”.

E’ un quadro di luce di notevoli dimensioni ma anche e soprattutto di uno stupefacente ed incredibile messaggio di amore e bellezza verso la vita ed il futuro.

Riccardo Cacelli

Lascia un commento