Foto compromettenti di una sedicenne rubate dal telefonino e messe su web

0
203

Autoscatti in posizioni ammiccanti e un video che la ritrae in atteggiamento osé. Ma le immagini che dovevano restare riservate, sul suo telefonino, sono finite sul web e per la ragazza, una sedicenne studentessa di Prato, è cominciato un incubo di sfottò e offese, tanto da costringere i genitori a ritirarla dalla scuola che frequenta. Ne danno notizia oggi alcuni quotidiani.

Lascia un commento