Legge di Stabilità: Italia Nostra, il governo ritiri l’emendamento

0
204

 “Siamo alle solite: si favorisce lo sport o si favorisce il consumo del territorio? Italia Nostra Roma parla del ‘caso Roma’. Lo Stadio Olimpico è ormai collocato in una zona centrale della città, è l’unico elemento architettonico non vincolato all’interno del complesso monumentale del Foro Italico tutto vincolato. Le partite delle due squadre capitoline sono state alla ribalta delle cronache per devastazione, atti di vandalismo, distruzione di preziosi mosaici a terra dell’intera area monumentale. Coni Servizi S.p.a. che ha in usufrutto gli elementi vincolati, con un decreto dell’allora Ministro Siniscalco (Governo Berlusconi), dell’area monumentale è soggetto assolutamente inadeguato alla gestione del complesso. I danni sono a cadenza settimanale.
Italia Nostra Roma aveva già chiesto, diversi anni fa, che lo stadio fosse allontanato dal complesso monumentale del Foro Italico e spostato  in aree pubbliche senza le ‘maledette compensazioni'”.

Lascia un commento