Roma, direttrice di banca malata del gioco, truffa i clienti per pagarsi i debiti

0
107

I debiti contratti per il vizio del gioco l’avevano messa con le spalle al muro, così la direttrice della filiale dell’Unicredit Banca di Segni, in provincia di Roma, ha organizzato una truffa da 700mila euro proprio ai danni dello stesso istituto di cui era dirigente. Per questo la donna è stata denunciata dalla Guardia di Finanza per truffa, falsità in scrittura privata, possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e truffa ai danni dello Stato.