L’uso della biorisonanza di ultima generazione

0
2533

applicazioneLondra – Nella Medicina Alternativa,tanto discussa in Italia, esistono notevoli traguardi in ogni settore medico, senza l’uso di farmaci.

L’incontro con la Dottoressa Agnes Kundig Rozario, che la applica da anni nei Centri Medici, in Svizzera e in Spagna, è altamente esplicativo della metodologia usata e dei suoi effetti curativi, privi di reazioni collaterali.

La dottoressa parte da una Laurea in Medicina, conseguita in Italia.
Trasferendosi in Svizzera, consegue la Laurea in Medicina a Zurigo.
Specialista in Allergologia, Dermatologia e Flebologia, lavora 20 anni all’Ospedale Cantonale di Zurigo, aprendo, poi, una sua Clinica per queste Specialità .

Usa, per i suoi pazienti, da quasi 10 anni, la Biorisonanza – Bicom di Regumel, Terapia molto usata nei Paesi Europei.

Ci spiega che questa cura si basa su oscillazioni elettromagnetiche, usando il campo della Fisica anziché quello della Chimica, base, invece, di tutta la Farmacologia.

Nel 1977 il Dott.Morel creò un Apparato per studiare le oscillazioni elettromagnetiche, osservando che, in presenza di stato di sofferenza, le oscillazioni erano alterate e che, correggendo le oscillazioni, sparivano i disturbi .

Iniziò, quindi, la Terapia “di Mora”

Nel 1985, il Fisico Brugemann, con il Dott.Morel, costruisce la prima “macchina” di biorisonanza Bicom, formulando molti programmi per diverse malattie e riportando grandi risultati nella cura delle Allergie.

Dal 1990 molti Medici (specie in Germania,Svizzera e Austria),curano numerose patologie.
Sono Dermatologi, Flebologi, Dentisti, Veterinari, Internisti, Naturopati.
Come esempio,si può affermare che i Dermatologi hanno buoni risoluzioni, curando Dermatiti allergiche, Asma, Pollinosi.

E ancora: Bronchite cronica, Neurodermiti, con il 90% di successo, contro l’8 -10% della farmacologia.

La Biorisonanza funziona per tutti i tipi di disturbi e malattie, usando la fisica,invece della chimica,senza creare alcun danno al corpo.

Attualmente viene curato il Disturbo, senza ricercare l’origine e la causa della malattia stessa.

Si è dimostrato, con l’uso frequente, che questa terapia, unita alla terapia della Dott.Hulda Clark, Biologa americana, può curare, con ottimi risultati, il cancro, in combinazione con una dieta speciale (che prevalentemente esclude latti e carni)

Attualmente, con il ritorno in Occidente della TBC, derivata, in gran parte dai flussi migratori, la Terapia Bicom, sta ottenendo ottimi risultati.

Tale Cura viene usata anche come indagine preventiva, su adulti e bambini anche molto piccoli, per i quali,in presenza di asma, veniva usato cortisone, che, invece, viene abbandonato con l’uso della Bicom.


luisa costa    

Lascia un commento