Allerta terrorismo, serve più sicurezza in Italia

0
213

“E’ scandaloso che nel giro di qualche giorno si susseguano notizie che tratteggiano un quadro del Paese veramente desolante. Prima il Ministro dell’Interno che si vanta di aver messo in campo nientemeno  che una maxi-operazione sicurezza per arginare il grave fenomeno dei venditori ambulanti (!); poi la bella notizia che forse ancora per altri due anni gli Appartenenti al Comparto Sicurezza riceveranno stipendi inferiori a quelli che gli spettano per via della consueta e costante ‘rapina’ di Stato; intanto a Rossano, in Calabria, si assiste alla liberazione obbligatoria di quattro terroristi somali, scarcerati nei giorni scorsi dalla locale Casa Circondariale; ed ora, per chiudere in bellezza, il Ministro della Difesa la quale, senza tanti giri di parole, ammette che anche l’Italia, come tutta l’Europa, è a rischio terrorismo per la portata della minaccia rappresentata dagli jiahdisti sunniti dello Stato Islamico (Is). Leggere le tre cose insieme dà il senso di quanto pericolosamente rasentiamo il ridicolo! Più serve sicurezza in Italia, peggio ci trattano. Più serve sicurezza e più le risorse vengono destinate altrove. Più serve sicurezza e più larghe si fanno le maglie della giustizia per chi viola la legge. Più serve sicurezza e peggiori sono le frottole che vengono raccontate ai cittadini per confondere le carte in tavola”. Così Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia.

Lascia un commento