La Cassazione assolve Dolce e Gabbana, perché “il fatto non sussiste”

0
246

Gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana sono stati assolti dall’accusa di omessa dichiarazione dei redditi. La terza sezione penale della Cassazione ha infatti annullato senza rinvio “perche’ il fatto non sussiste” la sentenza con cui la Corte d’Appello di Milano, il 30 aprile di quest’anno, li aveva condannati a un anno e sei mesi di reclusione.

Articolo precedentePapa Francesco: il Vangelo supera i legalismi di ieri e di oggi
Prossimo articoloNigeria: 30 adolescenti rapiti da Boko Haram nel nordest del Paese

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here