Libri: giornalisti all’ombra della storia d’Italia

0
189

I giornali hanno raccontato la storia d’Italia. Ma una larga schiera di giornalisti ha contribuito anche a farla. E non sempre nel modo migliore. Lo fa intendere Pier Luigi Vercesi, direttore di Sette, che nel suo libro “Ne ammazza più la penna” (Sellerio editore, 388 pagine, 18 euro) ricostruisce le storie emblematiche di tante “firme” dal tempo della fuga e della nuova caduta di Napoleone fino all’inizio degli anni Sessanta del Novecento.