Breve nota a commento della risoluzione europea approvata ieri in merito al sequestro dei fucilieri di Marina Latorre e Girone

0
369

“La risoluzione adottata ieri del Parlamento Europeo è certo un primo passo importante lungamente atteso, arrivato dopo quasi tre anni in cui la vicenda è stata colpevolmente lasciata marcire.
E grazie al cielo si è mosso il Parlamento Europeo, seppure ancora con grandi ombre di timidezza ed ipocrisia, visto che il Parlamento Italiano in questi tre anni ancora nulla di significativo è stato capace di produrre.
La risoluzione di ieri resta però solo un piccolo importante tassello, per niente decisivo.
Infatti, per comprensibili ragioni di opportunità politica, essa rinuncia a mettere a fuoco l’innocenza di Latorre e Girone, cosa che rimane in primo luogo compito/dovere del governo e dei vertici istituzionali italiani.
La risoluzione del Parlamento Europeo dà più forza al governo italiano, mette finalmente in imbarazzo il governo indiano, ma ancora non fa niente per togliere di mezze il mazzo di carte truccate con cui da tre anni si sta giocando la partita.
Quelle carte truccate che danno per acquisita la menzogna per cui la morte dei pescatori indiani sia collegata ad un’azione dei Marò italiani.”
Grazie per l’attenzione e per l’aiuto che vorrete dare in quanto italiani, non tanto in quanto giornalisti!! Si tratta di lottare per i diritti umani di giustizia e di libertà. Sono innocenti!! Ditelo!
Cordiali saluti
Solidea Fontana

Lascia un commento