Milano, il pubblico ministero avvia l’iter per l’adozione del bimbo

0
64

La Procura dei minori di Milano ha avviato l’iter per stabilire l’adottabilità del figlio di Martina Levato, venuto alla luce l’altra notte alla clinica Mangiagalli, dove ancora si trovano madre e figlia ma separati, per decisione del pm minorile. La studentessa della Bocconi, condannata a 14 anni per aver deturpato con l’acido il viso del suo ex Pietro Barbini e sotto processo per altri episodi, rimarrà in ospedale ancora qualche giorno, piantonata da un agente in borghese, il neonato nella stessa struttura.