Il terrore spaventa i turisti, -20% a Pasqua

0
135

Il clima di paura dettato dagli attacchi terroristici a Bruxelles fa registrare un calo del 20% rispetto l’anno scorso sulle partenze degli italiani nel periodo di Pasqua. Ma sono 7 milioni gli italiani che non si sono lasciati condizionare ed hanno deciso di partire per trascorrere qualche giorno lontano da casa. E’ quanto stima la Coldiretti che registra però un cambio sulle mete scelte: l’85% dei vacanzieri rimane in Italia e predilige gli agriturismi e la settimana bianca, complici anche le nevicate tardive degli ultimi giorni.