Inchiesta Petrolio: sentita la Boschi, oggi interrogatori degli arrestati

0
97

Dopo la bufera giudiziaria causata dall’inchiesta di Potenza sulle estrazioni petrolifere in Basilicata, l’attività investigativa si è spostata a Roma dove i pm lucani – prima dell’inizio degli interrogatori di garanzia, previsti per questa mattina nel Tribunale di Potenza – hanno sentito per circa due ore, come persona informata sui fatti, la ministra per i Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi.