David Lloyd Clubs presenta ‘Temptation Blocker’

Un sondaggio rivela che le distrazioni di internet possono essere un ostacolo al rispetto dei buoni propositi: in arrivo Temptation Blocker, il plug-in che fa desistere alle tentazioni.

0
186

Tutti quanti, almeno una volta nella vita, ci siamo trovati a stilare una lista importante: quella dei buoni propositi. Chi si ripromette di contenere lo shopping online, chi di limitare l’uso dei social network, chi desidera mangiare più salutare evitando il cibo d’asporto. Ma si sa, le buone intenzioni possono essere difficili da rispettare e le tentazioni sono sempre dietro l’angolo.

Una ricerca David Lloyd Clubs, il gruppo leader europeo in ambito fitness, rivela che oltre la metà degli intervistati (51%) non riesce a mantenere le promesse fatte per più di due settimane. Colpevole anche internet che, pieno di insidie e click facili a portata di mano, rende tutto più complesso (35%).

Come fare allora a mantenere i buoni propositi? David Lloyd Clubs presenta “Temptation Blocker”, un plug-in che consente agli utenti di personalizzare il proprio mondo online sulla base delle buoni intenzioni preposte, bloccando qualsiasi tentazione che potrebbe portarci sulla cattiva strada.

Non importa se il vizio riguarda un paio di caffè di troppo, voli low-cost da non far scappare o il gossip sulla coppia del momento Ferragni-Fedez, Temptation Blocker bloccherà le tue ricerche, evitando così di cadere in tentazione.

Come funziona il nuovo plug-in? Compatibile con Google Chrome e con Mozilla Firefox, una volta scaricato verrà offerta la possibilità di selezionare tutto ciò che desideriamo limitare, almeno nel mondo digitale, da cinque diverse categorie:

Aiutami a smettere di spendere soldi in…
Aiutami a smettere di essere distratto da…
Aiutami a ridurre…
Aiutami a ridurre il mio utilizzo di…
Aiutami ad evitare di leggere notizie su…

Per ogni sezione gli utenti potranno selezionare vizi e tentazioni specifiche che si vogliono evitare. Una volta abilitato il plug-in, nel momento stesso in cui l’utente effettua una ricerca in Google relativa a una delle tentazioni precedentemente selezionate, o tenta di accedere a un URL con una parola chiave bloccata, visualizzerà un pop-up “Tentazione bloccata”, aiutando così l’utente a rimanere fedeli ai propri obiettivi.

“Dalla nostra ricerca emerge che i buoni propositi in ambito salute e fitness rimangono tra i più popolari, ma sempre più persone cercano di dare un risvolto migliore alla propria vita eliminando vizi e tentazioni”, ha dichiarato Liz Bartlett di David Lloyd Clubs. “Internet ci mette di fronte a molte distrazioni e ha il potenziale di portarci fuori strada quando si tratta di rispettare promesse fatte a noi stessi. Ecco perché abbiamo deciso di fornire alle persone un nuovo strumento, un compagno digitale perfetto nel percorso verso il miglioramento del proprio benessere personale”.