Chelsea – Barcellona: Iniesta: “Partita molto difficile. Al ritorno serve più carattere”

Il centrocampista del Barcellona riesce a risolvere i problemi dei catalani inventandosi in grande assist per Leo Messi

0
161

Dopo il pareggio per 1-1 tra Chelsea e Barcellona, le sorti della qualificazione ai quarti di finale di Champions League dipendono esclusivamente dalla partita di ritorno, con il Barcellona che avrà il vantaggio di giocare davanti al suo pubblico.

Tuttavia la gara di ieri sera non è stata facile da affrontare per i catalani, che per una grande parte hanno subito il gioco del Chelsea, che ha avuto numerose occasioni per rendere il risultato più rotondo. Tuttavia una squadra di campioni si riesce a distinguere anche nei momenti di difficoltà ed è proprio grazie allo spunto di Iniesta, che ha realizzato un grande assist per Messi, che il Barcellona è riuscito a rimettere in piedi la partita e la qualificazione.

Abbiamo intervistato Andrès Iniesta nel post gara tra Chelsea e Barcellona, che ha elogiato la reazione della sua squadra dopo il gol del vantaggio realizzato da Wilian.

UNA PARTITA DIFFICILE – Difficile vedere il Barcelona in difficoltà, cosa è successo questa sera? “Abbiamo subito molto durante i primi 45 minuti perché il Chelsea lasciava pochi spazi e per una buona parte di gara siamo rimasti schiacciati. Poi nella ripresa le cose sono andate leggermente meglio, anche se abbiamo avuto comunque delle difficoltà. Mi è piaciuta la reazione dei ragazzi dopo che loro sono andati in vantaggio, perché rimediare a questa situazione non era facile”.

IL RITORNO AL CAMP NOU – Come vedi la gara di ritorno? “Al ritiro sarà una partita diversa, abbiamo il vantaggio di giocare davanti ai nostri tifosi, che in queste occasioni non deludono mai e fanno sentire sempre tutto il loro sostegno. Servirà una prestazione di carattere e dobbiamo ripartire dalla reazione avuto questa sera dopo il primo gol, imparando dai nostri errori durante i primi 45 minuti”.

L’ASSIST PER IL PRIMO GOL DI MESSI AL CHELSEA – Anche nei momenti di difficoltà sei riuscito a servire un grande pallone per Messi. “Si sapevamo che erano gli ultimi istanti di gara e che ci dovevamo provare. Quando loro cercavano di gestire palla noi pressavamo per cercare di partire subito in contropiede e nel momento in cui loro hanno commesso quell’errore difensivo ho recuperato palla e ho visto Leo che era smarcato”.