Chelsea – Barcellona, Willian: “Sono contento per il gol ma adesso servirà l’impresa”

Il brasiliano è stato senza dubbio il migliore in campo ma purtroppo la fortuna non è stata dalla sua parte

0
207

Nel match di ieri tra Chelsea e Barcellona il migliore in campo è stato senza dubbio Willian, diventato ufficialmente uno dei pupilli di Antonio Conte e anche uno dei maggiori punti di riferimento per i Blues. Il giocatore ha regalato la gioia momentanea del vantaggio ai propri tifosi, ma purtroppo il gol del brasiliano non è bastato per portare a casa il risultato.

La sfortuna si è accanita sul giocatore e inoltre il momentaneo vantaggio e stato annullato con il pareggio di Messi nel finale di gara. Il Chelsea avrebbe potuto giocarsi meglio determinate carte, ma la sfortuna ha fatto da padrona.

Abbiamo intervistato Willian al termine del match tra Chelsea e Barcellona e il giocatore si è dichiarato felice per il gol ma allo stesso tempo rammaricato per non aver ottenuto la vittoria finale davanti al pubblico di casa.

UN PAREGGIO DIFFICILE DA MANDARE GIU’ – Tanto Chelsea e poco Barcellona questa sera, eppure qualcosa non ha funzionato: “Io credo che abbiamo seguito alla lettera le indicazioni del mister e abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare, mettendoci grande impegno e dando l’anima per la squadra per i tifosi che sono venuti a sostenerci. Sono contento di essere riuscito a segnare ma avrei preferito che la squadra riuscisse a conservare il vantaggio”.

OCCASIONI SPRECATE – Se su quei due pali il pallone entrava in rete ti saresti portato il pallone a casa: “Probabilmente si (ride), ma ora dobbiamo essere bravi nel pensare alle prossime partite e poi pensare al ritorno con il Barcellona. Al Camp Nou servirà una grande partita, speriamo solo di essere più fortunati di oggi e di non concedere nemmeno quelle poche occasioni che abbiamo concesso stasera, difficile pensare di poter passare il turno senza fare questo”.