Napoli, Sarri spegne gli animi dei tifosi: “La Juventus è ancora avanti”

Il tecnico azzurro invita tutti a mantenere i piedi per terra

0
298

Dopo la vittoria del Napoli contro la Juventus che ha permesso ai partenopei di arrivare ad un solo punto in classifica dai bianconeri, l’entusiasmo è giustamente salito alle stelle da parte dei tifosi che adesso possono sognare fino all’ultima giornata una grande rimonta.

Tuttavia Maurizio Sarri ha mantenuto i piedi per terra perché sa benissimo che l’impresa Scudetto non è ancora arrivata, poiché anche se il Napoli ieri ha riaperto tutto, la Juventus è ancora davanti di un solo punto.

Nel post gara il tecnico del Napoli si è definito un pompiere che vuole spegnare l’eccessivo entusiasmo, ma allo stesso tempo ha invitato tutti i tifosi ad aspettare la squadra al rientro a Napoli: Ci aspettano fino a notte fonda a Napoli. A noi interessa aver dato questa soddisfazione ai nostri tifosi, ci tenevano tantissimo a questa gara, erano in migliaia ieri alla partenza. Abbiamo vinto in uno degli stadi più difficili d’Europa. Adesso abbiamo gare difficili, nella mia gestione non abbiamo ancora vinto a Firenze. La Juve è ancora davanti, hanno loro il pallino ancora in mano. Al futuro adesso non ci penso. I ragazzi erano felicissimi nello spogliatoio è una sensazione difficile da spiegare, una soddisfazione che abbiamo dato ad un intero popolo. Non facciamo voli perchè ancora loro hanno il destino in mano, purtroppo, sarebbe bello ci fosse alternanza. Sto facendo il pompiere? Eh si, chi sta a Napoli capirà i motivi”.

Lascia un commento