Analog Devices presenta il chip d’interfaccia per sensori chimici e biologici più avanzato dell’industria

Analog Devices, Inc. annuncia un nuovo IC per l’interfacciamento di sensori intelligenti per elettrochimica di prossima generazione

0
190

Come unica soluzione disponibile in grado di incorporare sullo stesso chip le funzionalità di potenziostato e di spettroscopia dell’impedenza elettrochimica, il microcontrollore analogico di precisione ADuCM355 con interfaccia per bio-sensori e sensori chimici è la soluzione ideale per applicazioni quali rilevatori di gas per uso industriale, strumentazione, monitoraggio dei parametri vitali e gestione sanitaria. Il dispositivo è dotato di diagnostica del sensore più avanzata dell’industria, delle migliori prestazioni di low noise e low power di categoria e del fattore di forma più piccolo. In confronto alle tradizionali soluzioni discrete, che pongono molti limiti e richiedono diversi IC per raggiungere prestazioni equivalenti, la nuova piattaforma a microcontrollore di ADI offre una maggiore affidabilità, altissima flessibilità e una significativa riduzione dei costi.
• Visitando la pagina di prodotto dell’ADuCM355 è possibile scaricare la documentazione, ordinare campioni e le schede di valutazione: http://www.analog.com/ADuCM355

“Il nuovo ADuCM355 di Analog Devices è una combinazione unica di alte prestazioni, ultra-low power, minimo fattore di forma e un insieme di caratteristiche avanzate necessarie ai rivelatori di gas portatili di prossima generazione,” ha dichiarato Jacob Spector, global marketing manager, Portable Gas Detection per Honeywell Industrial Safety. “Siamo davvero felici di poter sfruttare le soluzioni offerte da questa piattaforma per stabilire nuovi punti di riferimento nella rilevazione affidabile dei gas, riducendo al minimo i costi di gestione ai nostri clienti.”

“PalmSens si impegna a rendere l’elettrochimica più semplice, portatile e accessibile per i propri clienti,” ha detto Niels van Velzen, CTO di PalmSens. “L’ADuCM355 di ADI è il cuore del nuovo EmStat Pico, il più piccolo modulo d’interfaccia elettrochimica general purpose del mondo. EmStat Pico è una piattaforma completa di progettazione hardware e software che permette di eseguire le misure in pochi minuti ed è ideale per lo sviluppo di applicazioni con sensori portatili, indossabili e con limiti di spazio.”

Caratteristiche principali dell’ADuCM355
L’ADuCM355 è un microcontrollore analogico di precisione ultra-low power basato sul processore ARM Cortex™ M3 progettato espressamente per controllare ed eseguire misure con sensori chimici e biologici. È l’unica soluzione disponibile in grado di supportare due potenziostati e con più di tre elettrodi a sensore. Ulteriori caratteristiche comprendono:
• Misura di tensione, corrente e impedenza
• Doppio potenziostato ultra-low power, low noise: 8,5uA, 1,6uV RMS
• Canale di misura versatile a 16-bit, 400ksps
• Diagnostica di sensore avanzata
• Acceleratori hardware analogici integrati
• Core da 26 MHz, flash 128kB, SRAM 64kB

Prezzi e disponibilità
L’ ADuCM355 è già disponibile in un n un package LGA a 72-pin di 6 mm × 5 mm a partire da 45,90 $ per mille unità.