Shopping online 2018: quali sono le tendenze del mercato?

Che direzione sta prendendo il mercato dell'eCommerce? Quali sono le nuove tendenze dello Shopping Online. Scoprile nel nostro articolo.

0
87

Se vuoi sapere quali siano le tendenze dello Shopping Online nel 2018, come si svilupperà questo mercato nei prossimi anni, e come si stanno comportando i “grandi marchi” nei confronti del mercato online, leggi il nostro articolo per avere delle informazioni utili.
Nell’ultimo decennio, molti brand, tra cui i principali marchi della distribuzione, hanno aperto la propria piattaforma online sia come app che come sito web.
Secondo l’infografica, i risultati mostrano un cambiamento sostanziale rispetto al precedente mondo delle vendite online.
Dai un’occhiata al recente rapporto sui dati di Macy’s e Kroger, due dei più grandi giganti della vendita al dettaglio. Dal 1996, quando Macy’s ha introdotto la sua app mobile, ha attirato 60,57 milioni di traffico online (aprile 2018). Nel 2017, il rapporto annuale di Macy ha registrato un fatturato online di $ 5,3 miliardi; che rappresenta circa il 27% del totale delle entrate in negozio ($ 19,53 miliardi).
Kroger, un altro gigante della vendita al dettaglio, ha attratto 24,6 milioni di visitatori (aprile 2018) del traffico online, con un fatturato online di $ 22 milioni nel 2017. Kroger ha anche dichiarato di avere un tempo medio di visita per la sua app mobile di 28 secondi; nel senso che ogni 28 secondi qualcuno va sull’app online di Kroger e cerca nuovi oggetti da acquistare. Sorprendente, non è vero?

I Social media e lo shopping online: un mix perfetto
I dati sopra riportati riflettono la situazione dell’economia attuale: in tutto il mondo le persone trascorrono molto più tempo sui social media rispetto a prima. Inoltre, è chiaro a tutti che i social media e lo shopping online sembrano andare sempre insieme; poiché le persone tendono ad essere molto più esposte al mercato dei consumatori e a diverse marche mentre navigano sui social media.
Indubbiamente, i negozi di mattoni e malta continueranno ad esistere a causa della significativa percentuale della popolazione del mercato che non sono esperti di tecnologia come gli altri o semplicemente non sono su piattaforme di social media. Anche se, sicuramente sta diventando più comune vedere i consumatori che acquistano ASSOLUTAMENTE TUTTO online. L’acquisto di cose su un laptop o uno smartphone richiede ai consumatori uno sforzo minimo; pertanto, non sono necessari molti sforzi da parte del venditore per convincere i consumatori ad acquistare i suoi articoli.
Ora tutto può essere venduto online. Tra le innumerevoli categorie di prodotti, le tendenze dello shopping online 2018 sono:

 

    • Moda

 

    • Elettronica

 

    • Découpage

 

    • Mobili per la casa

 

    • Cibo e cura personale

 

È sorprendente vedere che il mercato online stia raggiungendo le sezioni del mercato che in precedenza erano considerate off limits. Come le persone già sanno, i consumatori sono ora in grado di acquistare i loro prodotti alimentari giornalieri da un supermercato locale online. Le persone ora mostrano la tendenza a volere tutto immediatamente; senza nemmeno preoccuparsi di perdere tempo andando in un supermercato. Perché i consumatori dovrebbero sprecare il loro tempo e le loro energie quando possono acquistare tutto online e averli consegnati alla loro porta d’ingresso senza fare un passo fuori dal loro portico?
In Italia, ad esempio, l’eShopper è di 25 milioni e il 78% di essi acquista articoli online almeno una volta al mese.
Il volume delle vendite dell’eCommerce è principalmente dovuto agli acquisti di quelle persone che acquistano tutto online e utilizzano i social network, i “consumatori abituali”, anche se sono estremamente sensibili alle variazioni dei prezzi. Il 92% dei consumatori dichiara di confrontare i prezzi molto spesso online o offline e il 30% di essi confronta i prezzi online con il negozio di mattoni, anche se alla fine decide di acquistare online, ecco perché è molto importante e cruciale promuovere online i tuoi prodotti
In particolare le piattaforme più incisive sono:

 

    • Facebook (utilizzato dal 71% delle aziende)

 

    • Instagram (59%)

 

    • Youtube (35%)

 

    • Linkedln (19%)

 

    • Twitter (13%)

 

I vantaggi dell’eCommerce
Gli studiosi credono che il mercato dell’eCommerce non abbia ancora raggiunto il massimo del suo potenziale, non tutta la popolazione mondiale ha infatti accesso ad internet o ai pagamenti online.

Questo dimostra che l’eCommerce non è ancora un mercato saturo anzi è in espansione, quindi significa anche che c’è ancora spazio per te e il tuo brand!

La Cina è uno dei paesi che sta guidando questa rivoluzione nello shopping online. La globalizzazione ha infatti permesso non solo di rivolgersi a fornitori distanti nello spazio, ma anche di spedire merce in tutto il globo in maniera sempre più veloce.

Premesse necessarie per la nascita del dropshipping, ovvero della spedizione diretta del prodotto dalla fabbrica al consumatore finale, di cui i cinesi sono leader nel mercato.

Oggi è possibile rivolgersi quindi ad un fornitore cinese per realizzare la propria collezione, venderla online e poi spedirla in dropshipping direttamente al cliente final.

Ma attenzione!

Trovare un fornitore cinese affidabile non è però così facile. Un fornitore che ritarda nelle spedizioni, o che ti rifila merce scadente potrebbe causarti una perdita economica non indifferente!

Per non rischiare di cadere in mani sbagliate affidati a Yakkyo. Collaboriamo esclusivamente con fornitori cinesi seri ed affidabili.
Dai un’occhiata al nostro sito, e consulta il nostro catalogo!