Il disgusto del nostro paese

0
86

Scusate ma oggi in mensa invece di mangiare si è parlato del disgusto del nostro paese che a causa di politici infernali è precipitato e preso letteralmente in giro in tutto il mondo!
Siamo alla fame e senza lavoro.
Tanti cittadini non hanno più casa oltre il lavoro ma con dignità non dimostrano. Alcuni si sono uccisi e non sono stati riportati sulla stampa (ultimo ieri il padre di un collega)
E i politici?
No, loro non si sono abbassati gli stipendi che paghiamo noi.
E non hanno rinunciato a spese.
È gente che non vogliamo.
È gente che continua a distruggerli e non ha nessuna competenza.
Che vergogna.
l’INPS dovrebbe essere solo la custodia dei soldi che noi dal nostro lavoro. Diamo tutti i mesi e questi soldi dovrebbero essere messi a frutto. Invece li usano per tutto.
Iniziamo tagliando vergognose pensioni abusive. Enormi e non meritate.
Oltre tutti quei soldi per senatori a vita.
Ma la cosa peggiore oltre il pericolo continuò nelle nostre strade. E’ tutto ciò che si spende per gli immigrati.
Un paese che non sostiene i suoi cittadini si permette di spendere grandi somme per persone che vengono perché, come detto da loro stessi, qui sono mantenuti (chi di noi è stato in Africa a aiutare o è in Centri di aiuto lo sa ultra bene).
Non sono ragazzi del Biafra denutriti, magrissimi ecc ma ragazzi ben messi e molti tra loro nella delinquenza.
In questo paese alla rovina abbiamo tutto il mondo.
Solo che la sanità sappiamo quanto si spende per loro? Noi che ci lavoriamo sì.
Vergogna. Ogni paese difende le sue idee e le sue usanze Noi no. Gli unici
Ha ragione un medico collega della Nigeria che dice: “non avete capito nulla Vi accorgerete tardi. E vi prendete i nostri delinquenti ”
C.Dini

Lascia un commento