White a Forte dei Marmi in Versilia, da passare oltre

2
385

In tutti gli “itinerari” che abbiamo pubblicato abbiamo sempre scritto la verità. Nel bene e nel male. Se era una cosa positiva, oppure negativa. Una segnalazione che i nostri lettori meritano di provare oppure un’indicazione da evitare. Quella di oggi è una indicazione da evitare. Si tratta del “White” a Forte dei Marmi.

Stanchi dopo una mattina ed un pomeriggio di duro lavoro ci fermiamo alle 16.20 al “White” proprio di fronte al pontile. Elegante ed ospitale nella struttura, meno nei suoi addetti.
Ordiniamo, dopo qualche minuto d’attesa, al tavolino una brioche con cappuccino ed una lemonsoda.

Trascorrono altri minuti e ci viene portato la brioche con un cappuccino ed una acqua brillante.
Facciamo notare l’errore e poco dopo arriva il cameriere con una lemon schweppes.

Consumiamo e ci avviamo a pagare.

Qui dopo aver pagato facciamo presente che avevamo ordinato una lemon soda e ci era stata portata una lemon schweppes.
Per tutta risposta l’addetto alla cassa ci rispondeva: “Non abbiamo lemon soda”
La nostra replica: “Potevate dirlo, avremmo scelto lo stesso di ebre una lemon schweppes”
E l’addetto con una risata sarcastica cercava di chiudere il discorso.
“Almeno una parola di scusa” abbiamo provato a suggerire.
E la risata da sarcastica è diventata derisoria e sprezzante.
Noi eravamo solo dei semplici consumatori. Una parola di scuse crediamo fosse stata opportuna.
Almeno per una forma di educazione. Nemmeno per educazione.
Chi è in commercio e non ha il rispetto del consumatore non merita il nostro plauso.
Per questo, lettori di ItalyNews.it e consumatori italiani, se passate da Forte dei Marmi ricordatevi di questo articolo e del locale dove si è svolto il fatto: “White”

Riccardo Cacelli

Il White di Forte dei Marmi

2 Commenti

  1. Buongiorno,
    intanto volevo ringraziarla per aver messo questo commento in quanto tutto questo serve a crescere!!!!
    Faro’ presente dell’accaduto al responsabile perchè non succeda più e non tanto per la mancanza di un prodotto (abbiamo aperto in 20 giorni ed è comprensibile che ci siano delle mancanze) ma riguardo alla risposta data dal personale.
    Facendole le mie scuse la invito a provare di nuovo la nostra struttura dove sarà nostro ospite.
    Rimanendo a sua disposizione le porgo cordiali saluti

    Manuel Dallori
    General Manager

    • Signor Dallori buongiorno,
      è difficile trovare oggi un imprenditore che si relaziona ad una critica nel modo garbato e sincero come lo ha fatto lei. Noi non abbiamo criticato la mancanza di un prodotto (anch’io sono un imprenditore e so cosa vuol dire) quanto il modo di risposta alla nostra segnalazione.
      Abbiamo scritto che il White è “Elegante ed ospitale nella struttura, meno nei suoi addetti”.
      Dopo la presentazione di questo fatto al suo responsabile credo che si possa togliere la parola “meno” e aggiungere l’articolo “e”. Lei ci ha invitato a provare di nuovo il “White”. Lo faremo. Come lo faranno certamente i nostri lettori dopo il suo gradito intervento.
      Riccardo Cacelli

Lascia un commento