Una vacanza fuori dal comune, per un viaggio da protagonisti

0
1082

L’estate si avvicina, perché non pensare ad una vacanza fuori dal comune che ci renda protagonisti di una vera e propria esperienza di viaggio?
Ecco una serie di proposte suggerite da AIEA – Associazione Italiana Esperti d’Africa – che offrono lo spunto per pensare ad un viaggio in Africa diverso, dove l’esperienza diretta con guide certificate, la condivisione e l’emozione di incontri speciali con la natura danno l’opportunità al viaggiatore di diventare parte integrante della vita africana.
Aiutare l’orfanotrofio di una comunità locale o provare l’emozione di camminare nella savana e di essere coinvolti nella ricerca, nella cura, salvaguardia di alcune specie a rischio di estinzione – come rinoceronti, leoni, elefanti, licaoni e ghepardi – sono esperienze uniche che vanno al di là del semplice turismo.
Si tratta di permanenze con una durata anche solo per 1 o 2 settimane in cui è possibile però prendere parte a progetti importanti come quelli di conservazione e preservazione della fauna africana (ecomission), di aiuto all’orfanotrofio o di cura dei cuccioli di animale (voluntourism) oppure partecipare a viaggi studio all’insegna della conoscenza e dell’approfondimento del comportamento animale, geologia, astronomia, paleontologia ecc. .
Un’occasione unica per vivere esperienze fuori dal comune: per essere protagonisti di progetti reali per lo sviluppo delle comunità locali e per affiancare gli esperti e le guide qualificate di AIEA negli sforzi atti a proteggere la biodiversità e gli animali in via di estinzione.

Un’occasione per essere portavoce di un turismo sempre più consapevole ed sostenibile. Perché solo chi rispetta e conosce un paese, lo ama veramente.