Londra, Starbucks di King’s Cross dove regna il “Push the door” – London, the Starbucks of King’s Cross where reigns “Push the door”

0
1248

La porta incriminata
Londra (London) – Nella Londra, nella modernissima Londra, città sede delle Olimpiadi c’è una cosa grottesca. In uno Starbucks, precisamente in quello lungo la strada di King’s Cross, per andare nella toilette, si deve suonare un campanello, il suono si sente per tutto il locale, l’addetto impoegnato a fare una bevanda si distrae perde tempo e va al pulsante che apre la porta. Il pulsante non sempre funziona bene ed ecco che parte il “Push the door”. E’ un continuo “Push the door“. Non è possibile. Non è veramente possibile che nel centro di Londra in uno Starbucks frequentatissimo si debba far urlare i propri addetti affinchè il cliente possa capire di entrare nella toilette.

Che Starbucks si adoperi a modificare l’ingresso, sia per i clienti ma sopratutto per i bravi e gentili addetti, che probabilmente la notte sognano il suono del campanello e quel “Push the door”.

Riccardo Cacelli

Lascia un commento