Padre vende voto per servizio scuolabus

0
2672

Un genitore di Schiavi di Abruzzo vuol mettere in vendita il proprio voto per un nobile scopo: ottenere denaro per pagare un accompagnatore per lo scuolabus. I bambini dell’asilo e delle elementari di Schiavi di Abruzzo non hanno piu’ una scuola in paese.

Articolo precedenteValanga in Val Gardena, l’alpinista 15enne trascinato a valle per 500 metri
Prossimo articoloSiria, rilasciato l’ingegnere italiano Mario Belluomo

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here