La forza delle donne: Elisabetta Gregoraci insieme alle donne della Coldiretti Calabria

0
228

La forza delle donne: Elisabetta Gregoraci insieme alle donne della Coldiretti Calabria per una iniziativa di solidarietà a favore delle donne africane
In occasione dell’8 marzo giornata internazionale dei diritti della donna, è Elisabetta Gregoraci la testimonial della Calabria per la campagna benefica #solodalcuore, promossa dalle imprenditrici agricole di Coldiretti a favore dei giovani volontari del Cuamm Medici con l’Africa che operano nel continente africano e sono impegnati a sviluppare una cultura sanitaria e preventiva anche con la formazione del personale sul posto. Donne Impresa Coldiretti ha abbracciato e condiviso il progetto “Prima le mamme e i bambini. Mille di questi giorni” che prevede la realizzazione di un reparto di maternità a Rumbek in Sud Sudan con annessa una scuola di formazione per neo- ostetriche.
Una rete femminile che percorre tutta l’Italia che è collegata ad un simbolo: un cuore morbido della gratitudine, ovvero un cuscino realizzato dalle agrisarte di Sant’Erasmo isola della laguna nord di Venezia – su idea di Katia Zuanon di Prayers Collection – che hanno cucito insieme due tessuti, uno Made in Italy l’altro Wax africano, l’imbottitura interna è in fibra naturale di mais e ortica. Grazie alla vendita di questi oggetti esclusivi su territorio nazionale anche oltre i confini si stanno raccogliendo i fondi necessari al progetto. “Serve ancora uno sforzo – afferma Angela Mungo segretaria regionale di Donne Impresa Calabria -per raggiungere l’obiettivo di un ambulatorio attrezzato per assistere madri e piccoli in un periodo molto delicato che è la gravidanza e la crescita in un contesto molto difficile di povertà. “In un momento in cui siamo obbligati alla distanza Coldiretti, – dichiara -Maria Antonietta Mascaro delegata regionale di Donne Impresa – con un impegno costante nel sociale e di solidarietà, ha creato un ponte per stare più vicino con il cuore delle persone e ai bisognosi. L’Africa è il cuore del mondo e le donne sono la vera speranza di un continente saccheggiato da troppo tempo, sfruttato e pieno di contraddizioni. Il recente omicidio dell’ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio, del carabiniere della scorta, Vittorio Iacovacci e dell’autista Floribert Basunga è solo l’ultima conferma”. E seppur nella sua fragilità quella terra e quei popoli hanno fame di vita. In un periodo dove tutto tende a chiudersi è la forza delle donne che apre gli orizzonti del bene, per questo l’invio prova di un “cuore della gratitudine” al suo indirizzo è la prova concreta di un gesto semplice che vale l’amore universale. I cuori si possono acquistare on line su piattaforma e-commerce www.solodalcuore.it saranno recapitati, tramite corriere, direttamente a domicilio. Si tratta di un prodotto di designer unico, nessuno è uguale, ma soprattutto è il cuore che ti sceglie. E la magia avviene ogni volta che si scarta la confezione. E allora, è l’invito delle donne calabresi, vinciamo insieme il campionato della solidarietà.

Articolo precedenteL’8 marzo di Fsp e Lilt con il ministro Bonetti per amare le donne
Prossimo articoloIl comune di Rende aderisce domani allo sciopero nazionale

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here