L’arte di Pietrasanta premia il grande calcio

0
359

Stefano Pierotti ancora protagonista con la Gazzetta dello Sport. Nascono dalla sua creatività, infatti, le opere con cui saranno premiati i calciatori che più si sono distinti nell’ultimo anno con iniziative sociali e di beneficenza. La cerimonia di proclamazione si terrà lunedì 6 febbraio a Milano, a Palazzo Mezzanotte, in piazza Affari, seguita in diretta dalle telecamere di Sky Sport 24. “I piedi buoni del calcio – Lo sportivo esemplare” è un’iniziativa che nasce dalla Gazzetta dello Sport e dalla First Class Pr con il patrocinio della Lega Calcio Serie A e del Ministero degli Interni.
Le venti nomination con relative motivazioni sono state indicate dalla Gazzetta e dalla Lega Calcio. Si potrà esprimere una preferenza sino al 3 febbraio.
Come in tutti i concorsi ci sarà un vincitore assoluto e saranno assegnate due menzioni speciali ai calciatori che raccoglieranno il maggior numero di voti da parte dei tifosi. Tutti i candidati, da Totti a Zambrotta, da Marchisio a Zanetti, da Oddo a Frey, sfileranno sul palco e saranno premiati per il loro impegno a favore di persone più bisognose. L’incasso sarà devoluto alla Fondazione Cannavò e alla Cooperativa Agorà 97-I Bindum.
“Ho realizzato per l’occasione una serie di opere di piccole e medie dimensioni – spiega l’artista pietrasantese – complessivamente 3 sculture in bronzo e 17 in resina patinata. Ho sviluppato il tema del premio: far emergere il bello che il calcio sa esprimere anche oltre il terreno di gioco, interpretandolo con il mio linguaggio e la mia più recente ricerca, caratterizzata da un incontro di superfici che si avvitano nello spazio”. Insomma l’arte di Pietrasanta ancora alla ribalta.

Articolo precedenteFreddo: rischi per gli ortaggi e consigli su come difendere le piante sul terrazzo
Prossimo articoloLa Diocesi di Arezzo Cortona Sansepolcro si prepara alla visita del Papa

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here