Castrazione chimica: maggioranza si spacca su odg

0
487

L’Aula della Camera boccia l’ordine del giorno di Fratelli d’Italia al ddl Codice rosso che impegnava il governo (che si era rimesso all’Aula) ad adottare ogni iniziativa anche normativa per introdurre la possibilità di subordinare alla castrazione chimica la concessione della sospensione condizionale della pena in caso di condanna per reati sessuali.

Articolo precedenteJuncker: “Alcuni ministri italiani bugiardi”
Prossimo articoloRinvio di Brexit al 30 giugno, scetticismo nell’Unione

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here