L’associazione Nausika lancia due concorsi per perfomance poetiche e narrative: “Sergio Manetti” e “Libera i libri”

0
405

Non i soliti concorsi letterari, ma premi da assegnare alle migliori perfomance che parlino di libri e di narrazioni. L’associazione Nausika di Arezzo presenta così un modo nuovo e originale di avvicinarsi alla cultura e alla lettura: attraverso perfomance – recitate, narrate, cantate, lette – che abbiano per oggetto dei libri. Le finali dei concorsi “Sergio Manetti” e “Libera i libri” si svolgeranno nell’ambito di due festival organizzati da Nausika, Arezzo Festival, e Narrazioni Festival, entrambi in programma nel luglio 2010 rispettivamente ad Arezzo e Poggibonsi (Si). Per accedere alle finali si dovranno superare le selezioni, in programma nei primi mesi del 2010. I premi sono riservati a perfomance poetiche e narrative tratte da opere edite. In palio premi in denaro e produzioni di spettacoli a cura di Nausika.

Il premio “Sergio Manetti”, le cui finali sono previste nella sezione ArezzoPoesia di Arezzo Festival, sarà attribuito alla perfomance più originale e convincente ispirata o tratta da un libro di poesia di qualunque tipo, purché edito entro la data di inizio festival. E’ possibile concorrere con una performance ispirata o tratta da un proprio libro di poesie, oppure da un libro di poesie di un altro autore, purché con la liberatoria dell’autore medesimo, oppure da un libro di poesie senza diritti d’autore. La perfomance può essere di qualsiasi tipo: lettura, recitazione, improvvisazione, anche con accompagnamento musicale o proiezione video, ma non deve avere una durata complessiva superiore a 12 minuti. La partecipazione è libera e gratuita e l’iscrizione deve pervenire non oltre il 1 maggio 2010. La giuria sarà composta da cinque adulti, cinque giovani sotto i 35 anni e tre gestori di locali del territorio di Arezzo.

Il premio “Libera i libri”, le cui finali sono previste a Narrazioni Festival, sarà attribuito alla perfomance più originale e convincente ispirata o tratta libro da un libro di qualunque tipo (romanzo, racconto, saggio etc..), purché edito entro la data di inizio festival. E’ possibile concorrere con una performance ispirata o tratta da un proprio libro, oppure da un libro di un altro autore, purché con la liberatoria dell’autore medesimo, oppure da un libro senza diritti d’autore. La perfomance può essere di qualsiasi tipo: lettura, recitazione, improvvisazione, anche con accompagnamento musicale o proiezione video, ma non deve avere una durata complessiva superiore a 15 minuti. La partecipazione è libera e gratuita e l’iscrizione deve pervenire non oltre il 1 maggio 2010. La giuria sarà composta da cinque adulti e cinque giovani sotto i 35 anni.

Con i vincitori l’associazione Nausika stipulerà un accordo per la costruzione di una produzione di teatroletteratura a partire dal volume presentato, dalla performance oppure a prescindere da essa. L’autore rimarrà, ovviamente, titolare dei diritti sulla performance. I vincitori riceveranno inoltre un premio in denaro di 1.000 euro ciascuno come anticipo sui proventi della produzione. Tale premio rimarrà all’autore anche in caso di mancata distribuzione della produzione, per qualsiasi motivo purché indipendente dalla volontà dell’autore medesimo. La premiazione di entrambi i concorsi avverrà nel corso dei festival. I premi per perfomance intendono avvicinare le persone ai libri e alla lettura in modo dinamico e spettacolare, attraverso la partecipazione e la circolazione di idee e contenuti.

Per consultare tutto il regolamento dei concorsi www.narrazioni.it
Per informazioni 0575 380468 e info@narrazioni.it