“Anni incendiari. 1909 – 1919 : il decennio che sconvolse l’arte e il pensiero, la storia e la vita. ” di Marcello Veneziani

0
470

Esce in libreria per i tipi di Vallecchi, nella nuova collana I Saggi, “Anni incendiari. 1909-1919 : il decennio che sconvolse l’arte e il pensiero, la storia e la vita.” a cura di Marcello Veneziani ( pagg. 214, Euro 14,00). Il primo decennio del Novecento fu un periodo particolarmente ricco di creatività per l’Europa intera, sull’onda entusiasta della modernità, un “incendio” sconvolse l’arte e la letteratura, il pensiero e le ideologie. Layout 1L’epicentro di questo terremoto artistico fu l’Italia che, con le città di Firenze e Milano e con personalità come Soffici, Marinetti, d’Annunzio e molti altri, conobbe un periodo di irresistibile rinnovamento. Il “fuoco” del Futurismo si fece strada attraverso l’arte, la guerra, il fascismo, in tutto il mondo, fino al ritorno di un ordine che non sarebbe più stato quello iniziale. L’autore ci introduce in quel clima attraverso il saggio “La gioventù bruciante” che apre la strada a pagine indimenticabili, “scritti di fuoco”, un’antologia di brani scelti dagli “incendiari” per eccellenza, quali furono Palazzeschi, Marinetti, Papini, Soffici, Gentile, Mussolini, Corradini, Olivetti, Michelstaedter, Boccioni, Prezzolini, D’Annunzio.

L’autore
Marcello Veneziani, (1955) è giornalista, scrittore, studioso di filosofia. Attualmente direttore editoriale della rivista «Il Borghese», collabora con «Libero», è editorialista del «Giornale» e del «Messaggero». Vincitore di numerosi premi di narrativa e saggistica; fra le sue opere: Processo all’Occidente (1990), Il secolo sterminato (1998), La sposa invisibile (2006) e Rovesciare il ’68 (2008).

Lascia un commento