In memoria di mia nonna

0
250

Il vento ricordi
quel giorno di marzo
gelido
persistente
tagliente?
Entrava da sotto gli usci
chiusi
attraverso le fessure
delle finestre
frugava nelle stanze
aperte

Morì quella mattina
mia nonna
Il vento
– dissero i miei –
se l’è portata via
il vento

Mi piace
oggi
immaginarla in cielo
tra le nuvole azzurre
di quest’incipiente primavera.

 

da “La Terza Stella ad Ovest di Cassiopea

Lascia un commento