Donati a La Scala di Milano due manoscritti di Giuseppe Verdi

0
97

Londra – Intesa Sanpaolo ed Eni che si sono aggiudicate due manoscritti di Verdi, Falstaff e Ave Maria, insieme ad un telegramma con cui il Maestro si congratulava con Arturo Toscanini per la prima dell’ultima opera verdiana per 300mila sterline e li hanno donati alla Scala.

L’annuncio è stato dato nel corso della presentazione della mostra “Amore e Psiche a Milano” che si terrà a Palazzo Marino nelle festività natalizie.